Come si calcola il dividendo delle azioni

Il consiglio di amministrazione di una società, ogni anno si riunisce per verificare se la’zienda durante l’anno precedente ha realizzato  utili o perdite. Nel caso in cui abbia realizzato utili, l’azienda ha varie possibilità:

– lasciarli in azienda (per esempio per reinvestirli in nuovi progetti oppure per creare un fondo capitale di riserva),
– distribuirli ai soci sotto forma di dividendo.
– sistema misto: una parte lasciarla in azienda e una distribuirla ai soci.

Come si calcola il dividendo delle azioni? Di seguito un esempio concreto, per capire come calcolare il dividendo spettante ai soci.

Il dividendo unitario, ovvero il dividendo che spetta per ciascuna azione posseduta, è dato dal rapporto tra gli utili distribuiti e il numero di azioni in cui il capitale sociale é diviso. Per esempio: l’azienda ha deciso di distribuire un utile di 100.000 euro. Il capitale sociale é diviso in 120.000 azioni. Quanto spetta di utile per ogni singola azione? Basta calcolare:

100.000 / 120.000 = 0,83 euro. Significa che per ogni azione posseduta, si otterranno 83 centesimi di dividendo.

Se quindi possediamo 5.000 azioni, otterremo come dividendo 5.000 x 0.83 = 4.150 euro di utile.

Ovviamente al dividendo sarà poi applicata la tassazione prevista della normativa italiana.

Hai bisogno di aiuto?