Come si calcola la rata del mutuo

Abbiamo finalmente possibilità di chiedere un mutuo per l’acquisto della prima casa? Ci stiamo solo pensando? La prima cosa da fare, é sicuramente quella del calcolo della rata. Quanto possiamo permetterci di sborsare al mese? Se poi vogliamo certezze, meglio scegliere un mutuo a tasso fisso, piuttosto che variabile.

Con il variabile infatti potremo essere agevolati in caso di discesa dei tassi, ma in caso di salita, anche la rata potrebbe aumentare. Chi quindi non vuole nessuna sorpresa e preferisce pianificare, sapendo con precisione gli importi di tutte le rate del finanziamento, opta per il tasso fisso e per un mutuo con “ammortamento alla francese” (così si chiama il mutuo con tasse costanti, cioè fisse per tutta la durata del mutuo).

Di seguito vediamo come si calcola la rata del mutuo, utilizzando la formula di matematica finanziaria.

La formula per il calcolo della rata di ammortamento alla francese é questa:

Non spaventiamoci per tutti questi codici! Sembrano tanti solo perchè sono ripetuti più volte, ma sono solo quattro. Ecco la legenda:

C= Capitale ottenuto in prestito. Supponiamo 100.000
TA= tasso annuo espresso in numero decimale (se per esempio il tasso é pari al 4,5% allora sarà 0,045)
PA= periodi annui, ossia il numero di rate che pagheremo in un anno (se per esempio pagheremo mensilmente, PA é pari a 13, se pagheremo ogni tre mesi, PA é pari a 4). Nel nostro esempio supponiamo di pagare ogni mese, quindi PA é pari a 12.
A= anni, durata del rimborso. Supponiamo 10 anni.

Con Microsoft Excel, per calcolare la rata, basta utilizzare la funzione integrata denominata: “RATA” i cui argomenti sono:

1. Tasso di periodo (ovvero tasso annuo / periodi annui). Nel nostro esempio é pari a 0,045 / 12 = 0,00375
2. Periodi totali (periodi annui x anni), quindi nel nostro caso 12 x 10 = 120
3. Capitale con segno negativo, pari a 100.000.

Per chi vuole calcolare la rata in maniera ancora più semplice e veloce, in rete ci sono tanti calcolatori on line che, inserendo alcuni dati come la durata, il capitale, ecc. calcolano non solo l’importo della rata, ma restituiscono anche dei preventivi da richiedere gratuitamente on line, Due di questi siti da segnale sono Findomestic e Mutuionline.it, il secondo permette anche di confrontare vari mutui.

Hai bisogno di aiuto?