Come si calcola la rendita catastale

La rendita catastale è il valore ai fini fiscali (per IMU, IRPEF, etc.), di beni immobili (di un appartamento, prima casa, seconda casa, di un terreno agricolo, etc.). Dove si trova la rendita catastale? In caso di immobili già accatastati e censiti, la rendita catastale si trova sull’atto di acquisto e nella visura catastale. In caso di immobili di nuova costruzione, la rendita catastale va richiesta all’Agenzia del Territorio (affidandone l’incarico a un tecnico abilitato ed anche proponendo un importo).

La rendita catastale, opportunamente rivalutata per specifici coefficienti che dipendono dalla categoria catastale di appartenenza, da origine al valore catastale. La differenza tra rendita catastale e valore catastale, é quindi che quest’ultima si calcola sulla base della prima. Come calcolare il valore catastale di un immobile?

Il valore catastale si ottiene moltiplicando la rendita catastale per un coefficiente di rivalutazione (che, per esempio, per gli immobili appartenenti al gruppo A, C, D, ed E é pari al 5% mentre per gli immobili appartenenti al gruppo B, é pari al 40%.

Il valore così ottenuto, va poi moltiplicato per un ulteriore coefficiente, che varia, sempre in base alla categoria di appartenenza dell’immobile ed é di:

– 110 per la prima casa,
– 120 per fabbricati appartenenti al gruppo A, C,
– 168 per fabbricati delle categorie B,
– 60 per fabbricati delle categorie A/10 e D,
– 40,80 per fabbricati delle categorie C/1 ed E,
– 112,50 per terreni non edificabili.

In caso di immobili non censiti al Catasto, e quindi dove non é possibile rilevare la rendita catastale per i vari calcoli, si utilizza la rendita presunta (o proposta) per determinare il valore catastale.

La rendita catastale può variare? Sì, poiché la normativa può cambiarne i parametri tecnico-estimativi che la determinano e, potenzialmente, la rendita catastale può cambiare anche in caso di lavori all’immobile.

In rete é possibile reperire una serie di calcolatori on line della rendita catastale, che permettono di calcolarla gratis, inserendo specifici dati.

Hai bisogno di aiuto?