Come spedire un pacco in Cina

Devi spedire un pacco in Cina e non sai come fare? Vuoi conoscere i costi di spedizione del pacco verso l’Asia e se è possibile richiedere un sistema di tracciamento della spedizione effettuata? Certo che è possibile: spedire in Cina ormai, é diventato molto semplice e anche veloce, sia con Poste italiane che con altre poste private (tramite corrieri come Bartolini, TNT, DHL, etc).

Nella guida di seguito vedremo sia le condizioni offerte da Poste italiane, sia i sistemi alternativi privati che offrono un servizio di spedizione da e per la Cina, per piccoli oggetti oppure per pacchi più voluminosi.

Pacco

Spedire in Cina con Poste Italiane

Se vuoi una spedizione a basso costo, economico, puoi usare il servizio Pacco ordinario estero (POE). Per una consegna più veloce, ma meno economica, puoi optare per Paccocelere Internazionale oppure Express Mail Service (EMS) sempre di Poste Italiane.

Recati quindi in Posta con il pacco ben chiuso con lo scotch e un foglio indicante l’indirizzo. L’addetto allo sportello ti farà consegnare una nota con l’indirizzo di spedizione, il mittente. Dovrai anche scrivere cosa contiene il pacco.

Altri corrieri privati

Effettuano spedizioni in Cina anche DHL TNT e Bartolini, ma non solo. Online sono nati una serie di siti che offrono servizi di spedizione internazionale, quindi anche in Cina, a prezzi a dir poco economici, spesso comprensivi anche di tracciamento. raccomandata e ricevuta di ritorno. Tra questi da segnalare Spedire.com, Ioinvio.it e mondospedizioni.com.

Hai bisogno di aiuto?