Come verificare pagamento Tares

Non ricordi di aver fatto il pagamento Tares, hai perso la ricevuta del bollettino e quindi vorresti evitare di pagare nuovamente, nel caso avessi già pagato? Niente paura, fortunatamente esiste un servizio messo a punto dalla nostra amministrazione, per verificare il pagamento della Tares, in maniera più semplice del previsto.

Poste italiane ha messo a punto un servizio di Visualizzazione e Pagamento Tributi degli Enti Locali, grazie al quale é possibile verificare la propria posizione debitoria nei confronti degli enti locali e, eventualmente, nel caso in cui il pagamento non fosse stato effettuato, procedere anche subito. Come e dove usufruire del servizio?

Tares

E’ molto semplice, si può usufruire del servizio:

1. direttamente online tramite il sito poste.it; basta accedere al sito Poste.it (ovviamente occorre essere registrati al sito Poste.it). Clicca quindi su “Tributi Locali” e procedere ad associare il tuo account al tuo profilo fiscale. Stampa quindi l’apposito modulo e invialo, munito di fotocopia di documento di identità, a Poste Italiane. Nell’area riservata troverai infine una copia degli avvisi di pagamento debitori ricevuti, aggiornati all’ultimo anno e potrai procedere al pagamento.

2. Oppure presso qualsiasi ufficio postale appartenente alla rete “Sportello Amico“, la cui amministrazione sia convenzionata. A questo link l’elenco completo dei comuni convenzionati. Occorre presentare il codice fiscale e un documento di riconoscimento. E’ possibile anche delegare una persona, purchè le si consegni il proprio documento.

Grazie a questo servizio, sia online che presso gli uffici sopra indicati, é possibile avere informazioni in merito al pagamento di Tarsu, Tia, Tares, tributi consortili. In merito alle violazioni, é possibile avere informazioni solo presso gli uffici postali.

Hai bisogno di aiuto?