Come vivere in Costa Rica con la pensione

Sei un pensionato e sei stanco di vivere in Italia con una pensione minima e di fare sacrifici per arrivare alla fine del mese? Stai pensando anche tu di andare all’estero, dove il costo della vita è molto più basso e poter vivere degnamente con quel poco che hai? E’ possibile. E tanti altri pensionati lo hanno già fatto.

La Costa Rica, in America Centrale, per esempio, è una delle destinazioni più gettonate per godersi la vita: trasferirsi in questo luogo così lontano ma affascinante è una scelta che hanno già fatto tanti pensionati e non. Perchè? Conviene lasciare l’Italia per trasferirsi oltreoceano? Quanto costa vivere lì e come vivono coloro che hanno già fatto il grande passo?

Costa Rica

Come vivere in Costa Rica con la pensione

Uno studio realizzato nel 2009 dall’organizzazione non governativa ” The New Economics Foundation (NEF)” ha rivelato come la Costa Rica sia il paese in cui la popolazione si sente ”la più felice al mondo”. I criteri che hanno permesso di attribuire al Costa Rica quello che al NEF chiamano ”Happy planet index“, sono: il grado di soddisfazione degli abitanti (l’85% degli intervistati sottolinea di essere felice e soddisfatto), l’aspettativa di vita (pari a 78,5 anni) e le politiche condotte in favore dell’ambiente. Un primo posto non è certo poco, considerato che l’Italia, il Regno Unito è al 74esimo e gli Stati Uniti 114esimi.

Il costo della vita in Costa Rica è molto accessibile: una cena al ristorante costa 4 euro, un affitto 100 euro, ovviamente non in un attico super lusso al centro della capitale San Josè, ma sicuramente molto meglio che in Italia (a dire il vero a San José il costo della vita è tra i più bassi al mondo). L’assistenza sanitaria pubblica è buona ed economica, mentre quella privata è piuttosto costosa. Nel Paese si parla la lingua spagnola e la moneta è il colòn costaricano, che ha un rapporto di cambio con l’euro pari a 1:500 (con un euro si hanno 500 colones).

E la sicurezza? Il Paese è abbastanza tranquillo, ma ci sono delle zone non particolarmente sicure, come quelle al confine con il Nicaragua e, ovviamente, le aree isolate. La cosa migliore da fare, se si sta progettando di trasferirsi in questa isola, é andare prima a farci una bella vacanza, vedere il posto con i propri occhi e decidere se lasciarsi conquistare da questa terra caliente, dove chi sta meglio sono proprio i pensionati: con una piccola rendita si possono trascorrere le giornate in relax, a godersi la natura, il mare e la vita.

Hai bisogno di aiuto?