Compatibilità tra pensione di reversibilità e assegno sociale

Cosa succede quando muore uno dei due coniugi, precisamente quello titolare di pensione? Il coniuge superstite, se è titolare di assegno sociale, ha diritto ad avere la pensione di reversibilità oppure le due pensioni sono incompatibili e quindi il coniuge dovrà rinunciarvi?

Innanzitutto occorre chiarire che il coniuge ha sempre diritto alla pensione di reversibilità, in qualsiasi caso, quindi sia se coniugato in regime di comunione dei beni. sia in regime di separazione dei beni. Il regime patrimoniale scelto infatti, non incide sulla reversibilità.

INPS

Il coniuge superstite quindi, inizierà sicuramente a percepire la pensione di reversibilità. Potrebbe però venire meno l’assegno sociale: se il reddito derivante dalla pensione di reversibilità supera i 5.818,93 euro annui, l’assegno sociale verrà sospeso. 5.818,93 euro è infatti il limite reddituale massimo per avere diritto all’assegno sociale. See il marito o la moglie, con la reversibilità ha ottenuto un reddito superiore a questo limite, non avrà più diritto all’assegno sociale.

Se invece la moglie ottiene una pensione di reversibilità inferiore a 5.818,93 euro annui, continuerà a percepire l’assegno sociale, ma non in misura intera. L’assegno sociale infatti, sarà ridotto a una cifra pari alla differenza tra l’importo intero annuale dell’assegno sociale di quell’anno (nel nostro caso 5.818,93 euro annui) e l’ammontare del reddito annuale. Vediamo alcuni esempi:

– vedovo/a con pensione di reversibilità pari a 2.000 euro l’anno, percepirà la differenza tra 5.818,93 e 2.000 euro, quindi 3.818,93 euro annui;
– vedovo/a con pensione di reversibilità pari a 4.000 euro l’anno, percepirà la differenza, quindi 1.818,93 euro annui;
– vedovo/a con pensione di reversibilità pari a 7.000 euro l’anno, non percepirà più alcun assegno sociale perchè il suo reddito ora supera l’importo massimo per aver diritto all’assegno sociale.

Attenzione: stiamo parlando di assegno sociale. Se il vedovo/a é invece titolare di pensione di invalidità civile totale, il limite reddituale sale a 16.449,85 euro annuali, per cui perderà il diritto alla sua pensione di invalidità solo se la pensione di reversibilità supera questo importo.

Hai bisogno di aiuto?