Cos’è lo spread btp bund

Sentiamo spesso alla tv al telegiornale che lo spread BTP-Bund é in aumento e questo fenomeno desta non poca preoccupazione tra gli operatori economici. Quando invece questo fantomatico spread diminuisce, sembrano essere tutti più contenti. Ma perchè? Che cos’é lo spread Btp Bund di cui sempre più spesso sentiamo parlare in tv?

In realtà il significato é molto semplice: più che altro occorre fare attenzione a cosa rappresenta, cosa significa per l’Italia un aumento dello spread o una sua diminuzione. Cerchiamo di spiegarlo con parole semplici, in modo che anche chi non ha una laurea in economia capisca di cosa parli il tg, dato che viene contemplata come una questione così importante per il nostro Paese!

Lo spread tra BTP Bund non é altro che la differenza di rendimento (tasso di interesse) tra Btp italiani (titoli di Stato italiani) e Bund tedeschi (titoli di Stato tedeschi). Come si calcola? Anche questo è piuttosto semplice: si prende un Btp a scadenza 10 anni e si calcola il rendimento a scadenza. Allo stesso modo, si prende un Bund a 10 anni e si calcola il rendimento a scadenza. Si fa poi la differenza tra i due rendimenti e si ottiene quindi lo spread, ovvero la differenza tra rendimento dei Bund e rendimento dei Btp.

Ma perchè tutto questo clamore quando lo spread aumenta? Cosa succede se il rendimento dei titoli italiani é più alto di quello tedesco e quindi lo spread aumenta?

Significa che lo Stato italiano offre i suoi titoli a un tasso di interesse più alto rispetto a quello tedesco. Qualcuno potrebbe chiedersi: “allora é positivo, perchè se acquisto un titolo italiano avrò un guadagno (tasso di interesse) maggiore!” In realtà non é esattamente così, capiamone il perchè.

Per capirne il significato occorre partire da un presupposto: se uno Stato offre per i suoi titoli un rendimento molto alto, significa che il rischio che il capitale venga restituito é più basso (il Paese é meno “affidabile”). Quindi per vendere i propri titoli lo Stato deve almeno aumentarne il rendimento, altrimenti nessuno li comprerebbe visto che non sono “sicurissimi”.

Se invece c’è più certezza di restituzione, quei titoli di Stato attrarranno investitori interessati a un basso profilo di rischio, anche con un rendimento minimo ma comunque accettabile. Quindi lo Stato riuscirà a vendere i suoi titoli a bassi tassi di interesse.

Quando aumenta lo spread Btp Bund, significa quindi che i tassi di interesse dei titoli di Stato italiani sono aumentati rispetto a quelli tedeschi: ovvero, lo Stato italiano per venderli é costretto ad aumentarne il rendimento (é meno affidabile di quello tedesco), altrimenti non riuscirebbe a collocarli.

Questa situazione solitamente é preoccupante per un’economia: nel peggiore dei casi, le somme potrebbero non essere restituite. Nel caso “migliore”, ovvero quando lo Stato riesce comunque a restituire il debito (i titoli di Stato infatti non sono altro che prestiti che lo Stato chiede agli investitor), dovrà farlo con un tasso di interesse maggiore e quindi aumenterà il debito pubblico.

Ecco spiegato perchè un aumento del differenziale é sostanzialmente preoccupante dal punto di vista economico.

Hai bisogno di aiuto?