Derivati finanziari cosa sono

In finanza si parla spesso di derivati finanziari. Ultimamente i mass media accostano questi due termini alla banca MPS, a causa dello scandalo che la vede coinvolta per un’operazione con Nomura, banca giapponese. Vedendo i telegiornali non tutto risulta chiarissimo, anche se sembra di capire che Montepaschi abbia occultato operazioni relative a derivati finanziari di una certa rischiosità e non ne abbia fatto menzione in bilancio, dichiarando quindi soldi che in realtà non aveva.

Prima di capire cosa é successo alla banca Monte dei Paschi, cerchiamo di comprendere meglio cosa sono i derivati finanziari, diamone una definizione alla portata di tutti (anche di chi non possiede una laurea in economia degli intermediari finanziari), come funzionano, e il loro ruolo all’interno dello scandalo MPS.

Che cosa sono i derivati finanziari

Per capirne il significato, dobbiamo rifarci al nome: sono infatti dei prodotti finanziari il cui valore “deriva” dall’andamento del valore di un altro strumento finanziario (per esempio azioni, obbligazioni, valute ecc.) oppure dal verificarsi di un preciso evento. Si tratta, praticamente, di una sorta di “scommessa”, poichè il valore del titolo dipende da un avvenimento futuro: se quella valuta o quello swap aumenterà di valore, se le quotazioni di quell’azione saliranno, se quell’ente locale sanerà il suo debito, ecc. Come è facile immaginare, se è legato all’andamento di un a valuta, se il valore di quest’ultima aumenterà, ne trarrà beneficio anche lo strumento derivato collegato ad essa. Idem se quella determinata azione legata al derivato sale di valore e se quell’ente locale o di finanza pubblica riesce a saldare il suo debito. Il derivato, al contrario, subisce una perdita di valore se queste “scommesse” non vanno a buon fine (l’azione perde valore, lo swap scende, ecc…)

L’attività o l’evento correlato al derivato finanziario, viene chiamato “sottostante” del prodotto derivato. La relazione che lega il valore del derivato al sottostante viene detto “pay-off” ed é quindi il guadagno, il risultato finanziario del derivato.

Cosa é successo a MPS? In pratica sembra che la banca abbia cercato di occultare le perdite di un derivato decisamente rischioso (basato su mutui ipotecari), grazie a un’operazione con la banca giapponese Nomura. Il caso non é ancora del tutto chiaro, fatto sta che la banca ha ottenuto ben 4 miliardi di Monti Bond, per risanare le perdite e ripristinare gli equilibri finanziari dettati dalla normativa bancaria. Qui informazioni più precise sullo scandalo derivati MPS.

Hai bisogno di aiuto?