Dichiarazione dei redditi 2013 scadenza

Entro il 28 febbraio i datori di lavoro dovevano provvedere alla consegna del CUD, si avvicinano quindi le scadenze entro cui presentare la dichiarazione dei redditi (730 o Modello Unico). Quando si fa la dichiarazione dei redditi? Quali sono le possibili detrazioni? Ci sono delle novità rispetto agli anni precedenti?

La dichiarazione dei redditi serve e dichiarare il proprio reddito all’Agenzia delle Entrate. É presentata da chi é lavoratore dipendente, libero professionista, lavoratore autonomo, collaboratore, imprenditore, persone fisiche con partita IVA, pensionati ed anche da chi, non disponendo di un reddito, ha comunque delle detrazioni da far valere nei confronti del fisco.

Dichiarazione dei redditi 2013 scadenza

Il Modello 730 può essere presentato entro il 30 aprile 2013. A chi deve essere presentato? Può essere consegnato, dovutamente compilato, direttamente al proprio datore di lavoro o ente pensionistico. Per chi invece si avvale della consulenza e della compilazione da parte di un Caf o intermediario abilitato (commercialista, ragioniere…), la scadenza per la consegna é entro il 31 maggio 2013. Entro il 31 maggio (il datore di lavoro) oppure entro il 15 giugno (Caf o altri intermediari), devono consegnare poi al contribuente una copia della dichiarazione e il prospetto indicante l’importo delle trattenute o dei rimborsi da effettuare.

Il Modello Unico deve essere presentato, in via telematica, quindi esclusivamente on line, entro il 30 settembre. Chi può ancora utilizzare la forma cartacea, dovrà presentarlo tra il 2 maggio e il 30 giugno.

NB: le scadenze possono subire delle variazioni o proroghe. È quindi sempre consigliabile controllare la sezione del sito Agenzia delle Entrate dedicata allo scadenzario.

Hai bisogno di aiuto?