Differenza tra domicilio residenza e dimora

Qual é la differenza tra domicilio, residenza e dimora? In realtà queste potrebbero coincidere tutte e tre oppure no, vedremo perché.

La residenza é il luogo dove abitiamo ufficialmente e presso il cui comune é registrata appunto la nostra residenza e anagrafica. La residenza é quindi quella che compare sulla nostra carta di identità.

Il domicilio é il luogo dove la persona ha stabilito i suoi affari e interessi. É facile quindi capire che a volte residenza e domicilio possono coincidere. Per esempio un soggetto ha la residenza a Milano, lavora a Milano, abita in quella città: domicilio e residenza coincidono. Ma se il soggetto ha la residenza a Milano, vive abitualmente a Como, pur mantenendo la residenza a Milano, in questo caso il suo domicilio é Como.

Quando si decide di cambiare la residenza occorre fare apposita domanda al comune (presso l’Ufficio Anagrafe), mentre per il domicilio non occorre fare alcuna domanda. Un altro tipico esempio é quello dello studente universitario che ha la residenza a Roma ma si trasferisce a Milano per studio. Se vuole continuare a mantenere la residenza a Roma non dovrà fare alcuna domanda. Per la legge in Italia quindi noi continueremo ad abitare a Roma, é lì che quindi potremo scegliere il medico di famiglia, che saremo chiamati a votare, ecc.

La dimora é il luogo in qui una persona si trova soltanto temporaneamente, per un periodo di tempo limitato, per esempio in vacanza in albergo, in B&B, a casa di alcuni parenti, ecc.

Hai bisogno di aiuto?