Domanda di aggravamento invalidità: accompagnamento, domanda, moduli

L’aggravamento dell’invalidità civile è rappresentato a un peggioramento delle condizioni del malato, la cui situazione di disabilità è già stata riconosciuta un’invalidità civile. Si tratta quindi di un adeguamento della percentuale di invalidità, dal quale é possibile che sia riconosciuta anche l’indennità di accompagnamento.

Può quindi succedere che, in seguito all’aggravarsi delle condizioni di salute, il titolare di indennità, abbia diritto, in ragione dell’aumento percentuale della propria disabilità, anche a una indennità di accompagnamento. Di seguito vediamo quali sono i requisiti per ottenere l’aggravamento dell’invalidità e l’eventuale indennità di accompagnamento, come inoltrare la domanda, i tempi da rispettare ed entro quanto tempo si ottiene risposta.

Disabilità

Come presentare domanda di aggravamento invalidità e/o accompagnamento

La persona con disabilità deve rivolgersi prima al medico di famiglia, il quale compilerà i moduli predisposti dall’INPS, nei quali indica la disabilità e l’aggravamento. Il medico provvederà egli stesso a inviare, online, all’INPS tale certificato. Il sistema informatico INPS a questo punto genera una ricevuta con un codice univoco che consegna al paziente. Con questo certificato il paziente potrà procedere a fare la richiesta di aggravamento e/o accompagnamento, entro 30 giorni, trascorsi i quali, il certificato scade. La domanda può essere inviata direttamente online sul sito INPS (occorre essere in possesso di PIN INPS) oppure tramite CAF e Patronati.

Requisiti per l’ottenimento dell’indennità di accompagnamento

– invalidità totale e permanente del 100%, a causa della quale il soggetto non riesce a compiere atti di vita quotidiana senza accompagnatore;
– cittadinanza italiana.
Non sono previsti limiti reddituali. Inoltre, l’accompagnamento è concesso anche a cittadini stranieri comunitari ed extracomunitari in regola con la normativa vigente.

Il paziente sarà poi contattato da un Commissione Medica per l’invalidità civile la quale accerterà l’aggravamento delle condizioni di salute.

A quanto ammonta l’indennità di accompagnamento

L’importo dell’indennità varia di anno in anno. Per il 2014 é pari a euro 504,07 al mese per 12 mensilità.

Tempi

Solitamente entro qualche mese, la domanda viene lavorata e il paziente riceve la risposta. Non sono previste tempistiche certe, per cui i tempi potrebbero essere maggiori. Tuttavia,na volta ottenuto l’accompagnamento, l’INPS provvede anche a pagare gli arretrati.

Hai bisogno di aiuto?