Dove conviene investire oggi 2014

Hai dei risparmi di 10.000, 20.000 o 50.000 euro e vorresti investirli? Esiste in Italia nel 2014 un investimento che possa dirsi sicuro, o è meglio investire all’estero i propri soldi, magari in immobili? Conviene investire in azioni, obbligazioni o titoli di Stato? Il dilemma si presenta ogni anno e, con la crisi che avanza, gli italiani prima di investire i propri risparmi ci pensano due volte.

I titoli di Stato ormai sono davvero poco redditizi e quindi chi vuole far un investimento sicuro e si accontenta di un basso margine di guadagno, può benissimo rivolgersi ai conti deposito (Per esempio Rendimax di Iwbank). La maggior parte dei conti deposito ormai, rendono oltre l’1,50% rispetto ai Bot.

Investimento

Inoltre, nei conti deposito, il denaro é al sicuro, grazie al fondo interbancario di tutela dei depositi che, in caso di fallimento della banca, restituisce comunque al risparmiatore fino a 100 mila euro. Semmai dovesse fallire, visto che i nostri governi hanno dimostrato di tenere più alle banche, che ai cittadini stessi. Altra interessante forma di investimento dei propri risparmi é costituita dai Buoni Fruttiferi Postali e conti correnti di Poste Italiane (per esempio il conto corrente online Bancoposta Click con l’opzione SorpRende).

Investimento in immobili. Questo è il momento favorevole per acquistare casa. I prezzi degli immobili, in Italia e nel mondo sono in caduta libera. Se fino a qualche anno fa sembrava impensabile che con 50.000 euro si potesse comprare un trilocale, oggi questa è una realtà, ovviamente se ci si accontenta di una casa in un piccolo paese, che poi è l’ideale come seconda casa, in montagna o al mare. la casa acquistata poi, volendo, può anche essere affittata e costituire quindi una rendita costante.

Queste sono le forme di investimento più interessanti per coloro che hanno una bassa propensione al rischio. I più audaci, possono come sempre, investire in Borsa, in azioni, nel mercato valutario, etc. Ma i dati dimostrano che la maggior parte degli italiani sono poco propensi al rischio e preferiscono trovare un prodotto che garantisca il massimo rendimento, al rischio pressocchè nullo. Una ricerca dell’Osservatorio Supermoney sulle 15mila richieste di conti online nel 2013, ha evidenziato come, nella scelta tra maggiori possibilità di guadagno e sicurezza, gli investitori puntino prima di tutto alla seconda, apprezzando molto i conti deposito sopracitati, proprio per i rendimenti più alti rispetto ai titoli di stato e per la garanzia offerta dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi.

Hai bisogno di aiuto?