Fac simile patto di non concorrenza dipendenti

Il patto di non concorrenza é un patto tra azienda datrice di lavoro e lavoratore dipendente, con cui quest’ultimo acconsente a non intraprendere attività lavorative in concorrenza, nel caso in cui il rapporto di lavoro cessasse.

Il patto deve essere stipulato in forma scritta, letto e sottoscritto da entrambe le parti e deve seguire le indicazioni e i requisiti indicati nell’articolo 2125 del cocidce civile, che disciplina la clausola.

Contratto

Contratto di lavoro

La clausola deve essere inserita nel contratto di lavoro, oppure può essere stipulato un contratto a parte, che contempli soltanto il patto di non concorrenza. Di seguito ecco un fac simile da compilare ed eventualmente adeguare alle proprie esigenze.

MODELLO PATTO DI NON CONCORRENZA

La presente scrittura privata, valente di sottoscrittori a tutti gli effetti di legge

tra

Azienda ………….…, con sede in ………… via ………….. n. …………, in persona del legale rappresentante …………………………………

Codice fiscale ……………………………………..

e

il Signor ………. nato a …….. il ……… residente in ……..

Codice fiscale ………………………………………

Si precisa che, in virtù del contratto a tempo indeterminato di assunzione del Signor…………………………….

ai sensi dell’art. 2125 del codice civile, si stipula il patto di non concorrenza che prevede le seguenti condizioni:

– il Signor………… si impegna a non prestare la sua attività di…………… in favore di altre aziende concorrenti, per un periodo di tempo pari a ……….. anni dalla cessazione del rapporto di lavoro con codesta azienda. Rimane quindi inviolabile il diritto di prestare attività in altri rami, non concorrenti.

– La limitazione è valida nelle province/zone: ……………..

4) A fronte del suddetto patto, l’azienda corrisponderà a titolo di corrispettivo un importo pari a ………. (se l’importo è calcolato in percentuale alla RAL -retribuzione annua lorda-, occorre specificare quali voci della busta paga hanno contribuito al calcolo) con le seguenti modalità ……….e a partire dal ……………….. fino al …………………………..

– Il corrispettivo è stato determinato da un esame congiunto delle parti, in relazione alla riduzione di guadagno imposto al dipendente a causa del suddetto patto.

– In caso di inadempienza da parte del Sig. ………, per cui, qualora dopo la cessazione del rapporto di lavoro, il Signor ………… dovesse svolgere attività in contrasto col presente patto, sarà tenuto a corrispondere all’azienda, ai sensi dell’ articolo 1382 del codice civile, l’importo ricevuto come corrispettivo, a titolo di penale, salva la prova del maggior danno;

Infine, durante la vita del rapporto di lavoro, il Signor ……… si impegna a firnire all’azienda informazioni chiarificatrici della sua situazione lavorativa. In caso di rifiuto o dichiarazioni mendaci, il suddetto patto è risolto e il Signor……. sarà chiamato a rimborsare quanto ricevuto a titolo di corrispettivo, salva la prova del maggior danno;

8) Per gli ambiti non espressamente previsti da questo contratto, si applicano le disposizioni di legge.

Letto approvato e sottoscritto a ……….., lì …………………..

L’azienda

………………………………………

Il dipendente

…………………………………….

Hai bisogno di aiuto?