I lavoratori possono modificare i DPI di propria iniziativa?

D.P.I. é l’acronimo di Dispositivo di Protezione Individuale e sta ad indicare qualsiasi attrezzatura o dispositivo di sicurezza (guanti, casco, mascherina, etc.) atto ad essere indossato dal lavoratore affinchè sia protetto da qualsiasi rischio o pericolo durante lo svolgimento del lavoro stesso (vedi D.Lgs. n. 81/2008, art. 74, comma 1).

La dotazione dei dispositivi di protezione individuale per i propri lavoratori, é un obbligo del datore di lavoro. Egli deve rispettare tutte le regole in materia di sicurezza e fornire ai propri lavoratori tutti i DPI adeguati alla protezione individuale, rispondenti alle normative vigenti e certificati CE. I lavoratori possono modificare i DPI di propria iniziativa?

I lavoratori possono modificare i DPI di propria iniziativa? La risposta é no. I lavoratori, nel momento in cui dovessero ravvisare delle problematiche, delle condizioni di pericolo o delle deficienze dei DPI, devono immediatamente segnalare la situazione al datore di lavoro o al proprio responsabile preposto. I lavoratori quindi non possono rimuovere o modificare senza autorizzazione i DPI ma avvisano immediatamente il responsabile addetto, che interviene immediatamente al fine di ripristinare la sicurezza del lavoratore.

La disciplina dei DPI é ampiamente trattata nel D.Lgs. n. 81/2008 (Titolo III, art. da 74 a 79 e nell’Allegato VIII).

Hai bisogno di aiuto?