Le migliori azioni su cui investire

Il valore delle azioni cambia ogni giorno e non c’è un metodo infallibile per determinare quali siano le migliori azioni su cui investire e che portino, certamente, a dei risultati. Il mercato della Borsa è, per antonomasia, volatile e non è possibile avere delle certezze assolute.

Tuttavia, dei metodi per prevedere l’andamento del mercato, riducendo al minimo le possibilità di errore, ci sono. La migliore strategia é quella frutto di un’attenta ricerca, studio, consapevolezza e attenzione: le aziende in crescita e che offrono buone prospettive di rendimento ci sono e non sempre corrispondono a quelle citate dagli analisti.

Azioni

Quali sono le migliori azioni su cui investire in Borsa? Come iniziare? Innanzitutto bisogna partire con l’idea che l’investimento in Borsa non rappresenta un gioco. Purtroppo, sempre più spesso si trovano siti internet dove si usa con troppa superficialità la frase “giocare in Borsa”. L’investimento in Borsa non può e non deve essere minimamente confuso, neanche per scherzo, con un gioco.

Prima di investire i propri soldi in azioni, obbligazioni o altri titoli negoziati in Borsa, occorre cercare le maggiori informazioni possibili sulla società, familiarizzare scrupolosamente sia con la sua storia, sia con la sua aspettativa per il futuro. Occorre quindi esaminare il trend storico della società, i progetti futuri, come e quanti dividendi ha distribuito in passato, se intende ridurre i costi o espandersi verso nuovi mercati, nonchè l’abilità del management.

Quali sono

Goldman Sachs, una delle più grandi banche d’affari del mondo, ha stilato una classifica sulle migliori aziende che potrebbero sovraperformare Eurostoxx 600, con rendimenti a doppia e tripla cifra. Ai primi tre posti:

1. Innate Pharma: é una società biofarmaceutica non grandissima ma con un alto potenziale di crescita. E’ specializzata nello studio di anticorpi terapeutici per la cura di tumori e malattie infiammatorie. Con sede a Marsiglia, conta novanta dipendenti ed è quotata alla Borsa di Parigi.

2. Unipol Gruppo Finanziario: in questo caso parliamo di un’azienda molto più grande, nostrana (la sede è a Bologna ed è quotata alla Borsa di Milano) e che conta 15.200 dipendenti e quasi 17 miliardi di euro di raccolta premi (dati aggiornati al 12/2012).

3. Crest Nicholson Holding: con sede a Chertsey, nel Surrey, quest’azienda britannica vanta un giro d’affari di mezzo miliardo di sterline (dati 2013). E’ quotata alla London Stock Exchange.

A questo link Business Insider, l’elenco completo delle migliori 32 aziende con maggiori prospettive di crescita e in cui investire secondo Goldman Sachs.

Hai bisogno di aiuto?