Le prestazioni occasionali sono deducibili ai fini IRAP?

Quando si avvicina la scadenza della redazione del bilancio annuale, professionisti e contribuenti devono cimentarsi, per l’anno appena trascorso, nel calcolo dell’IRAP, la normativa fiscale relativa e le deduzioni del personale. Come regola generale, il costo del lavoro é indeducibile dalla base imponibile IRAP, tuttavia, negli ultimi anni, il legislatore, al fine di diminuire la pressione fiscale per l’imprenditore, ha introdotto specifiche deduzioni anche per quanto riguarda le spese per il personale.

Per quanto riguarda le prestazioni occasionali, sono deducibili ai fini IRAP? L’art. 2, DL n. 201/2011 del Decreto “Salva Italia” ha sottolineato la possibilità di dedurre dal reddito d’impresa (o di lavoro autonomo in caso di liberi professionisti) l’IRAP riferita alla quota imponibile del costo dei lavoratori dipendenti ed assimilati.

Le prestazioni occasionali sono deducibili ai fini IRAP? Le collaborazioni occasionali non rientrano nella categoria di lavoro dipendente o assimilato, inoltre, la normativa IRAP, sancisce che, non sono deducibili i costi per lavoro autonomo occasionale, tra i quali rientrano appunto tali prestazioni.

Sono invece deducibili ai fini IRAP, i costi del personale sostenuti a fronte dell’assunzione di obblighi di fare, non fare o permettere previsti nell’art. 67, comma 1, lett. l), del Tuir.

Hai bisogno di aiuto?