Modulo richiesta rateizzazione multe

In caso di multa stradale superiore a 200 euro e nel caso in cui il soggetto si trovi in condizioni economiche disagiate (reddito imponibile non superiore a 10.628,16 euro, aumentato di 1.032,91 euro per ogni familiare convivente), può fare richiesta di rateizzazione della multa (si può fare richiesta per una singola multa e non per più multe insieme).

La domanda va presentata al Prefetto, se la multa ci è stata applicata dalla polizia di Stato; va invece indirizzata al Presidente della giunta regionale, al Presidente della giunta provinciale o al sindaco, se la multa è stata applicata dalla polizia locale. Di seguito un fac simile modulo richiesta rateizzazione multe da compilare.

AL PREFETTO
di________________________

oppure

AL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE
di ________________________

oppure

AL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE
di _________________________

oppure

AL SINDACO
di _________________________

Oggetto: richiesta di rateazione del pagamento di multa (art. 202-bis C.d.S.).

Ill.mo Sig. ____________________

Il/La sottoscritto/a ____________________, nato/a a _____________________Prov. ____
il __________________, residente in ______________________________n. __________
nel comune di __________________________________________ CAP _______Prov. __

PREMESSO CHE

in data __________, la ___________________________ (indicare: Polizia, carabinieri, etc,),
notificava al sottoscritto, conducente/proprietario/possessore del veicolo tipo_______
di targa______________, verbale di contravvenzione n°. ______________________
del giorno ________________________ con sanzione pari a € _________________,
per violazione dell’art. __________________C.d.S., avendo (descrivere la contravvenzione)______________________________________________________

 CHIEDE

a causa delle proprie disagiate condizioni economiche, titolare di un reddito imponibile ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche pari a €________, come risultante dall’ultima dichiarazione, che la S.V. voglia disporre il pagamento a rate della somma dovuta, in virtù dell’art. 202-bis del C.d.S., della Legge 120 del 29 luglio 2010 G.U. n. 175 del 29 luglio 2010.

Con osservanza.

Allegati:
copia del verbale di contestazione notificato;
copia dell’ultima dichiarazione dei redditi.

Luogo e Data

Firma

Hai bisogno di aiuto?