Modulo richiesta sospensione rata mutuo

Anche per gli anni 2015-2017, la Legge di stabilità 2015 (precisamente all’articolo 1, comma 246) ha previsto, per chiunque si trovi in difficoltà economica, la possibilità di richiedere la sospensione delle rate del mutuo. La domanda di sospensione va consegnata direttamente, tramite lettera, alla banca che ha erogato il mutuo.

La banca, a sua volta, risponde al cliente entro 20 giorni dalla consegna della richiesta. Coloro che hanno delle difficoltà, hanno tempo fino al 31 dicembre 2017 per presentare la domanda, ciò significa che la misura prevista dalla legge di stabilità avrà effetti anche nel 2018.

Mutuo

Per un anno e per la prima casa

L’accordo tra il Governo, l’ABI e le associazioni di categoria ha reso operativo quanto previsto dalla Legge Bersani del 2007. Non è possibile chiedere la sospensione per il mutuo su seconda o terza casa.

A differenza del precedente triennio, per il 2015/2016/2017, la sospensione delle rate del mutuo può essere richiesta solo per 12 mesi e non per 18. Occorre inoltre sottolineare che, se si è stati non pagatori per un periodo superiore a 90 giorni, le rate per le quali si è superato questo periodo, rientrano nel computo dei 12 mesi.

Per esempio: supponiamo che tu richieda la sospensione del mutuo. Negli anni trascorsi però, hai pagato la rata oltre 90 giorni, per ben due volte. Ciò significa che ti sarà concessa la sospensione del mutuo per 10 mesi, perchè hai già usufruito di due mesi in precedenza.

I requisiti

La manovra è destinata a coloro che rientrano nei seguenti casi:

  • perdita dl posto di lavoro. Alla banca, insieme al modulo di richiesta sospensione del mutuo, deve essere presentato anche il documento attestante il licenziamento.
  • Sospensione o riduzione dell’orario di lavoro per almeno un mese, anche in attesa delle misure a sostegno del reddito (cassa integrazione, etc.). Alla banca dovrà essere consegnata la comunicazione del datore di lavoro.
  • Morte; alla banca dovrà essere presentato il certificato di morte.
  • Handicap grave o sopravvenuta non autosufficienza; alla banca deve essere consegnato anche il certificato ASL attestante.

La lettera

La richiesta di sospensione del mutuo deve essere presentata direttamente in banca. Da questo link é possibile scaricare il modello di richiesta sospensione mutuo.

Per avere diritto alla sospensione, l’importo del mutuo non deve superare i 250.000 euro. Inoltre, non è possibile ottenere la sospensione se avevano già usufruito di una sospensione nei 24 mesi precedenti.

Sono esclusi dalla manovra anche coloro che hanno una polizza assicurativa contro la perdita del lavoro o di riduzione dell’orario lavorativo, a meno che la polizza non copra tutto (in questo caso si ha diritto).

Hai bisogno di aiuto?