Mutuo per consolidamento debiti: come ottenerlo

In un periodo di difficoltà economica, è facile “cadere nella tentazione” di richiedere dei prestiti. Le banche, di solito, concordano prestiti solo quando il richidente può fornire determinate garanzie (una busta paga, una pensione, un’ipoteca). A volte però, i prestiti diventano troppi.

Hai ottenuto un mutuo e un prestito personale? Oppure un mutuo e una cessioen del quinto? Hai più di una rata da pagare e l’importo mensile è diventato insostenibile? Allora quello che fa al caso tuo é un mutuo per consolidamento debiti. Vediamo di cosa si tratta, come funziona e come ottenerlo.

Prestito

Se possiedi più di una rata prevista per il pagamento di questi debiti:

  • mutuo;
  • prestito personale;
  • prestito al consumo;
  • cessione del quinto;
  • scoperto su conto corrente.

E se le rate sono diventate troppo pesanti per te, puoi chiedere un mutuo per consolidamento debiti.

Si tratta di un unico mutuo, aperto presso una banca, che ti permette di chiudere tutti i debiti precedenti e di avere, alla fine, una sola ed unica rata da pagare. Praticamente, la nuova banca cosa fa? Si occupa di pagare, per tuo conto, tutti gli altri debiti che hai con le altre banche e di concedere a te un unico mutuo.

I vantaggi: convenienza

Il mutuo di consolidamento debiti ha un duplice vantaggio:

  1. A carattere pratico. Finalmente non dovrai pagare svariate rate, ma una soltanto e a una sola banca;
  2. Economico. La rata che ti sarà proposta dalla banca concedente, sarà minore rispetto alla somma delle varie rate precedenti. Per esempio: prima pagavi due rate, una di 400 euro e una di 600 euro, per un totale di 1000 euro al mese. Grazie al consolidamento debiti ne pagherai, ad esempio, solo 800 euro al mese.

Come è possibile ciò? Tutto questo è possibile non di certo perchè la nuova banca intende perderci, ma semplicemente perchè decide di allungare la durata del tuo debito. Per esempio: se prima dovevi pagare 1000 euro al mese per 15 anni, ora grazie al consolidamento debiti ne pagherai 800 al mese, ma per 18 anni.

Senza ipoteca

E’ possibile chiedere e ottenere un mutuo di consolidamento debiti senza un immobile, senza ipoteca? Poche sono le banche disposte a concedere un mutuo senza la presenza di un’ipoteca. D’altrone, le banche devono pur avere una garanzia.

Tuttavia, l’innalzamento poi delle somme concesse a titolo di prestito personale, ha fatto sì che, anche per somme importanti si possa ricorrere a un mutuo di consolidamento debiti, pur in assenza di ipoteca. ovviamente si parla di somme che non superano i 60/70.000 euro. E occorre girare un bel po’ di banche prima id trovarne una disposta.

Senza busta paga o cattivi pagatori

Se n on hai una busta paga, puoi anche scordarti di poter ottenere un mutuo di consolidamento debiti. A meno che tu non abbia reali e importanti garanzie da presentare alla banca, come un garante o una buona ipoteca.

E per i cattivi pagatori? Il consolidamento debiti può essere concesso anche a coloro che vengono denominati “cattivi pagatori”. Ovviamente occorre trovare una banca disposta e dimostrare di avere garanzia reali per il pagamento (una busta paga, un garante, una ipoteca).

Liquidità

Al mutuo di consolidamento debiti, è possibile aggiungere una ulteriore somma, a titolo di mutuo liquidità.

Supponiamo che, come nell’esempio precedente, tu pagavi 1000 euro al mese. Ora ne paghi 800 al mese e hai anche ottenuto 10.000 euro di prestito. Ovviamente, se richiedi una somma aggiuintivà di liquidità, la durata del mutuo aumenterà ancora di più, soprattutto se non sei disposto ad aumentare la rata mensile.

Hai bisogno di aiuto?