Passaporto elettronico: cos’è e come funziona

Cos’è e come funziona il nuovo passaporto elettronico? In realtà per “elettronico” non si intende che il passaporto sia stato completamente “smaterializzato”. Si tratta infatti di un libretto composto da 48 pagine e su cui è presente anche un chip elettronico.

All’interno di questo chip elettronico, sono presenti tutte le informazioni del titolare (dai dai anagrafici, alle foto, etc.): così, basta una semplice “strisciata” per individuare immediatamente il soggetto. Come richiederlo e qual è il costo da pagare?

Passaporto

Costo

I costi da sostenere sono due:

  • 42.50 euro da versare tramite bollettino al conto corrente n. 67422808 del “Ministero dell’Economia e delle Finanze presso Dipartimento del tesoro”, con causale “importo per il rilascio del passaporto elettronico”. Presso gli uffici postali sono presenti anche i bollettini precompilati.
  • 73,50 euro per l’acquisto di un contrassegno amministrativo (si comprano come le normali marche da bollo, dai tabaccai).

Il passaporto va ritirato presso la Questura della Polizia. E’ possibile anche farlo spedire direttamente a casa, con un costo pari a 8,20 euro da pagare direttamente al postino.

Documenti: cosa serve

Per la richiesta: oltre alla ricevuta di versamento e al contrassegno amministrativo di cui sopra, occorrono anche i seguenti documenti:

  1. il modulo di richiesta da compilare;
  2. copia del documento di identità;
  3. fototessere con sfondo bianco;

Per il rilascio del passaporto, occorre anche l’acquisizione delle impronte digitali, esse vengono acquisite presso la Questura. Dopo che il documento è stato emesso, la Polizia cancella le impronte dai suoi archivi.

Il passaporto digitale può essere richiesto presso le Questure della Polizia. Per evitare le lunghe attese presso le Questure, è possibile prenotare un appuntamento presso il sito ufficiale messo a disposizione dalla Polizia di Stato passaportonline.poliziadistato.it. L’appuntamento non è per il ritiro del passaporto, ma per la consegna dei documenti necessari per la richiesta del passaporto, che quindi verrà consegnato successivamente (oppure spedito a casa, se si è scelta questa opzione).

Hai bisogno di aiuto?