Qual è il numero progressivo dello scontrino fiscale

Quante volte sei andato a fare la spesa e hai voluto controllare un po’ i dati presenti sullo scontrino? Trovi infatti la dicitura scontrino fiscale e, sebbene sia semplice identificare alcune parti principali, come quelle appunto relative alle voce di spesa, lo stesso non può sempre dirsi per altre.

In attesa che sia concretizzato l’addio agli scontrini fiscali previsto per il 2017, ecco una guida che potrebbe esserti utile per sapere qual è il numero progressivo dello scontrino fiscale.

Scontrino negozio

Lo scontrino fiscale comprende vari numeri e codici:

  • il numero di partita IVAz, un codice a 11 cifre che identifica il commerciante e che di solito è a fianco al nome dell’impresa, al numero di telefono, indirizzo ed eventuali siti web.
  • dopodichè si trova di solito una linea o uno spazio e poi l’elenco dei beni acquistati con il relativo prezzo. Qui infatti si troverà la quantità, il prezzo singolo e poi il prezzo totale. Ovviamente, vicino agli importi c’è la valuta (euro). A seguire, si trova l’importo totale da corrispondere ed eventuali sconti.
  • Infine, al di sotto di tutte queste voci e quindi nella parte bassa dello scontrino fiscale, si trova il numero progressivo dello scontrino logotipo fiscale che trovi a fianco del codice MF che individua il registratore di cassa. Precisamente, vicino alla data e all’ora di emissione troverai il numero progressivo dello scontrino. Può essere un numero semplice 8e di solito è così), oppure composto anche da segni, ad esempio 387744/43 – 298, dove il numero dello scontrino è quello che è all’estrema destra, quindi dopo il trattino (nel nostro caso: 298). A volte, il numero dello scontrino, è identificato da varie sigle, ad esempio: N. Documento o N. Progressivo, oppure da un asterisco.

Perchè alcune aziende (ad esempio Auchan) emettono uno scontrino non fiscale? Per le grandi aziende, con più negozi e con superficie oltre certi limiti, la legge prevede l’invio dei corrispettivi all’Agenzia dell’Entrate in via telematica, per cui non occorre emettere lo scontrino fiscale, poichè i corrispettivi saranno comunicati all’Agenzia online.

Hai bisogno di aiuto?