Quando conviene fare il 730

Possediamo un solo reddito derivante da lavoro dipendente o la sola pensione? Non siamo obbligati a fare la dichiarazione dei redditi? Quando conviene fare il 730 e quando l’Unico? La dichiarazione dei redditi infatti (che, per chi non lo sapesse, può essere fatta tramite modello 730 o tramite modello Unico), non é sempre obbligatoria. Tuttavia, anche nei casi in cui non é obbligatoria (per esempio abbiamo ricevuto un solo CUD, siamo lavoratori dipendenti o pensionati, etc.), potrebbe essere comunque conveniente farla.

Quando conviene fare la dichiarazione dei redditi, anche se si é esonerati? Quando conviene fare il 730 e quando invece conviene presentare il modello Unico?

 

La dichiarazione dei redditi, conviene a chi può far valere delle detrazioni fiscali o dei crediti di imposta. Anche se siamo esonerati dall’obbligo quindi, possiamo dichiarare, oltre al reddito percepito, anche le eventuali spese sostenute e fruire quindi di detrazioni o rimborsi. In sostanza quindi, lavoratori e pensionati subiscono un prelievo fiscale in busta paga ma, l’anno successivo, con la dichiarazione dei redditi appunto, é possibile dichiarare anche le spese sostenute e ottenere un rimborso.

Si deve presentare il modello 730 o il modello Unico? Se abbiamo un sostituto di imposta (datore di lavoro o pensione INPS), é decisamente più conveniente fare la dichiarazione dei redditi con il 730, perchè il rimborso avviene in pochi mesi direttamente sulla busta paga o pensione. Il modello Unico invece, é dedicato a chi non ha una pensione o un sostituto d’imposta: non avendo quindi una busta paga, il rimborso viene effettuato in altri modi e tempi, questi ultimi decisamente più lunghi (di solito trascorrono almeno due anni).

Hai bisogno di aiuto?