Quattordicesima pensionati: requisiti e a chi spetta

Introdotta dal governo Prodi con il Decreto legge n. 81 del 2007, successivamente convertito nella legge n. 127 del 2007, questa normativa ha previsto, per i pensionati con determinati requisiti e con specifici limiti reddituali, l’erogazione di una somma aggiuntiva alla pensione, durante il mese di luglio, conosciuta anche come “quattordicesima INPS”.

Vediamo di seguito di che cosa si tratta, a chi spetta, i requisiti per averne diritto, come funziona il meccanismo, i limiti di reddito e quali redditi considerare per il raggiungimento del limite.

INPS

Requisiti: a chi spetta

La “somma aggiuntiva” o “quattordicesima” viene inserita nella pensione di luglio e spetta a condizione che sussistano questi requisiti:

  • età pari o superiore a 64 anni;
  • reddito non superiore a determinati limiti.

Limiti di reddito: redditi da considerare

La quattordicesima spetta quindi ai pensionati di almeno 64 anni, già titolari di uno o più trattamenti pensionistici e con redditi al di sotto di una certa soglia.

Il reddito complessivo personale riferito all’anno stesso di erogazioen della quattordicesima non deve essere superiore a 1,5 volte il trattamento minimo annuo previsto dal Fondo pensioni lavoratori dipendenti, ossia a 9.767,16 euro. Chi supera questo limite avrà diritto lo stesso a una somma aggiuntiva, ma questa si riduce in modo da non oltrepassare, in totale, un importo pari al trattamento minimo + la somma aggiuntiva.

Redditi da considerare

Nel calcolo dei limiti, viene considerato il reddito personale del pensionato (e quindi non quello dell’intero nucleo familiare), tutti i redditi assoggettabili IRPEF e tutti i redditi anche conseguiti all’estero.

Non rientrano nel calcolo le indennità di accompagnamento, i redditi delle pensioni di guerra, le indennità per ciechi e sordi, i sussidi economici saltuari erogati da comuni ed enti.

A quanto ammonta la somma aggiuntiva?

La quattordicesima varia in base:

– all’anzianità contributiva vantata dal pensionato;
– alla gestione di appartenenza del pensionato.

Gli importi quindi, variano come segue in questa tabella:

1

Per ottenere la quattordicesima non occorre fare alcuna richiesta: viene calcolata ed erogata automaticamente dall’INPS.

Hai bisogno di aiuto?