Si può scaricare l’affitto di casa nel 730

Se vivi in affitto, lo sapevi che puoi portare in detrazione le spese sostenute? Ovviamente deve trattarsi di un affitto stipulato e registrato regolarmente (4+4, a canone concordato, a canone libero, per periodi brevi, etc): si può scaricare l’affitto di casa nel Modello 730.

Ogni mese, quando paghi l’affitto, di farti rilasciare dal proprietario (o dall’agenzia immobiliare che gestisce il tuo affitto), la ricevuta del pagamento del canone. Queste ricevute potrai allegarle alla tua dichiarazione dei redditi e portarle in detrazione. Di seguito gli importi che è possibile scaricare e come compilare il 730 per detrarre le spese di affitto.

Se hai un reddito che non supera i 15.493, 71 euro annui lordi, puoi portare in detrazione 300 euro. Se il tuo reddito supera questa cifra, ma non supera i 30.987,41 euro, puoi portare in detrazione 150 euro. Se il tuo reddito é ancora superiore, non é prevista alcuna detrazione. La casa in affitto, deve essere destinata ad abitazione principale.

Inoltre, se la tua età é compresa tra 20 e 30 anni e hai stipulato un contratto di locazione agevolata (legge 9/12/1998, n. 431), puoi scaricare 991,60 euro per i primi 3 anni di locazione, sempre se hai un reddito lordo non superiore ai 15.4093,71 euro. In questo caso occorre che la casa in affitto sia diversa da quella destinata ad abitazione principale dei genitori.

Nel modello 730 2013, per usufruire della detrazione, occorre andare nella sezione V, rigo E71:

Nella colonna 1 TIPOLOGIA, bisogna scrivere il codice:

“1” se hai stipulato un di locazioni di immobili ad uso abitativo (legge 9/12/1998, n. 431);
“2” se hai stipulato contratti cd. convenzionali (art. 2, comma 3 e art. 4, commi 2 e 3, legge 9/12/1998, n. 431);
“3” se, avendo un’età compresa tra i 20 e i 30 anni, hai stipulato un contratto di locazione agevolata (legge 9/12/1998, n. 431).

Nella colonna 2 N. GIORNI devi scrivere il numero dei giorni in cui hai occupato l’immobile (per esempio, se hai occupato l’immobile per tutto l’anno, dovrai scrivere 365, se per metà anno dovrai scrivere 182). Nella colonna 3 PERCENTUALE infine, dovrai scrivere la percentuale nella cui misura spetta la detrazione.

Hai bisogno di aiuto?