Come guadagnare e ottenere Ethereum

Gli ethereum sono considerati i concorrenti dei bitcoin. Creati nel 2013 ad opera del giovane russo Vitalik Buterin, la loro quotazione ha continuato a salire fino a raggiungere cifre davvero interessanti, che mai si sarebbero sperate nel campo delle criptovalute, le cosiddette valute virtuali.

In questa guisa su come guadagnare e ottenere Ethereum ti spiego come fare, come inizare a fare mining e con quale hardware devi attrezzarti, le alternative al mining, ti elenco alcuni siti di eterheum faucet e applicazioni che ti permettono di ottenere eth in maniera molto semplice, alcuni persino guardando video pubblicitari.

Come fare

Le criptovalute, e quindi anche gli ethereum, funzionano tramite la Blockchain: un sistema di gestione delle transazioni affidata direttamente agli utenti partecipanti, che di fatto elimina ogni intermediario (banche e enti governativi). Se partecipi a una blockchain, è il tuo stesso computer insieme a quello di tanti altri, a gestire la transazione e ad assicurarne sicurezza e logica.

La Blockchain funziona solo se i partecipanti lasciano acceso il pc e ne mettono a disposizione le risorse. In cambio di questo, ottengono una piccola quantità di ethereum. Bene, con queste semplici parole ti ho spiegato cosa significa fare mining, ossia creare criptovaluta con il tuo pc.

Fare Mining

Fare mining significa dunque mettere a disposizione della rete le risorse del proprio pc e ottenere degli ethereum in cambio. Chiunque volendo può fare mining, teoricamente, ma in realtà non è così accessibile, perché richiede un hardware di primo livello e dai costi abbastanza elevati.

La classica GPU del tuo pc infatti non potrà mai generare un guadagno soddisfacente, anzi, probabilmente andresti a perderci (tra corrente e tempo dedicato), tuttavia da un po’ di tempo è possibile fare mining di eth grazie all’aggiunta al proprio pc di almeno quattro schede video da gaming di fascia alta, tipo AMD o NVIDIA, a cui aggiungere un alimentatore da 1000W. Per una spesa totale che si aggira sui 2000 €.

Arrendersi? No, perché fortunatamente a questi costi esorbitanti, si sono affiancate delle alternative più economiche: i cosiddetti faucet.

Gratis

Ebbene sì, al giorno d’oggi è possibile fare mining senza spendere un centesimo in hardware: iscrivendoti a dei servizi online dove basta il tuo computer e una connessione a internet. Chiaramente non si tratta di metodi che ti arricchiranno di ethereum, ma ti faranno guadagnare discretamente. E poi considerano che il valore degli ethereum sta crescendo, che il trend dovesse continuare, i tuoi eth varranno di più in futuro. Quindi potrebbe essere una sorta di investimento.

Questi servizi online si chiamano faucet e ti danno degli ethereum se tu concedi loro la CPU del tuo pc e la tua connessione internet. Praticamente dei siti dove si compra potenza per generare ethereum.

Cosa serve

Per partecipare a un faucet servono:

  1. Un pc e una connessione internet;
  2. Un wallet, ossia un portafoglio virtuale a cui inviare gli ethereum che guadagnerai. Tipo un conto corrente che funziona esclusivamente per le criptovalute.Uno dei wallet più usati in Italia è Coinbase, visto che supporta anche la lingua italiana. L’iscrizione è gratis: non devi pagare nulla per avere il tuo wallet con Coinbase.

Suggerimento

Un wallet funziona così: devi registrarti, inserire i tuoi dati e la tua carta di identità/patente. Il sito quindi ti fornisce un codice alfanumerico, che rappresenta l’indirizzo a cui far inviare le monete. In pratica, ogni volta che guadagni monete e qualcuno ti chiede dove spedirtele, tu devi fornirgli quel codice, che rappresenta appunto l’indirizzo del tuo wallet.

Registrazione a Coinbase

Per ottenere il tuo wallet, devi registrarti a Coinbase, andare nel menu Conti -> Ethereum -> Ricevi -> Mostra Indirizzo. Troverai un codice alfanumerico: questo è l’indirizzo del tuo wallet da indicare sui siti che dovranno spedirti Ethereum.

Faceut paganti

Ora che hai il tuo wallet, non ti resta da far altro che iniziare a usare i faucet (se hai già dimenticato cosa sono: sono dei servizi online che ti permettono di guadagnare ethereum in cambio dell’uso di una parte della tua CPU). Ecco alcuni faucet di ethereum:

    1. Multicoinfaucet, puoi guadagnare eth ogni 30 minuti, devi solo scendere in basso nella pagina e cliccare su CLAM. Per ritirare i tuoi guadagni devi andare sul bilancio in alto a destra e poi su WITHDRAW. A questo punto inserire l’indirizzo del tuo waller (come spiegato sopra) e ricevere le tue spettanze.
    2. Ethereum Faucet, puoi guadagnare eth ogni ora, cliccando su CLAIM e poi su “Non sono un robot”.
    3. EthFaucet, devi inserire subito l’indirizzo del tuo wallet e quindi risolvere il codice captcha.

Velocemente

Come ti ho detto per estrarre ethereum occorrono computer potentissimi, capaci di risolvere algoritmi di enorme difficoltà e ottenere in cambio gli eth. I computer di casa non sono adatti, a meno che tu ne abbia uno di primo livello e gli affianchi delle forti schede video e un alimentatore ad hoc.

L’alternativa, come hai potuto vedere, sono i faucet, ma non ti permettono di avere grossi guadagni.

Un altro metodo interessante potrebbe essere il trading online. Tutte le piattaforme di trading ormai permettono di investire non solo in azioni e in monete reali, ma anche in criptovalute. Più precisamente, facendo trading non compri ethereum, ma prodotti finanziari (CFD) la cui quotazione è legata a quella degli eth. Ecco perché questi prodotti si chiamano “derivati”, perché il loro valore deriva da quello di un altro prodotto, in questo caso l’ethereum.

Attenzione

Il trading online ha tutti i pro e i contro del caso: puoi guadagnare tanto, ma puoi anche perdere. Tutto dipende dall’andamento del mercato.

Applicazioni

Un altro metodo per ottenere ethereum è scaricare delle applicazioni ad hoc. Chiaramente si tratta di guadagnare pochi spiccioli, ma è meglio di niente e può essere un modo per cominciare a creare il tuo portafoglio di eth. Alcune di queste applicazioni sono:

  1. Eth Reward per Android;
  2. Ethereum Farm, sempre per Android.

Guardando video

Un altro metodo per guadagnare ethereum senza minare, è tramite applicazioni pubblicitarie. Non devi far altro che guardare la pubblicità (ogni 30 minuti) e quindi ottenere il tuo compenso in eth.

Uno di questi siti è Bitmaker: ogni pubblicità guardata ottieni un tot di frammenti di moneta, denominati blocks. Ogni 15.000 blocks puoi chiedere il pagamento sul tuo wallet.