ESTA

Hai deciso di partire per gli Stati Uniti e ora devi iniziare tutta la trafila per chiedere il visto. Ma hai saputo che c’è la possibilità di ottenere l’ESTA. Proprio così: se sei cittadino italiano (o di altri 37 paesi aderenti) puoi entrare negli USA chiedendo una semplice autorizzazione, in modo veloce e soprattutto economico.

In questa guida completa sull’ESTA ti spiego cos’è e come funziona, come fare richiesta, quanto costa, quali sono le domande a cui rispondere per compilare il modulo di domanda online, quali documenti servono ed infine come fare un check status ossia verificare lo stato di avanzamento della tua richiesta e quindi sapere se è ancora in lavorazione, accettata o rifiutata.

Cos’è e come funziona

L’ESTA (Electronic System for Travel Authorization) è un’autorizzazione a entrare negli Stati Uniti d’America rilasciata nell’ambito del Visa Waiver Program. Spesso lo si confonde con il visto, ma si tratta di due cose diverse: il visto (VISA) è la procedura standard per entrare negli USA, l’ESTA invece è il programma di autorizzazione per le persone che provengono da Paesi autorizzati a visitare gli Stati Uniti.

In parole semplici, l’ESTA consente alle persone provenienti da una lista di paesi approvati di entrare negli Stati Uniti grazie a un’autorizzazione di viaggio piuttosto che un visto. Grazie all’ESTA è possibile visitare gli USA per vacanza o lavoro e restarci fino a 90 giorni.

Se vivi in uno dei Paesi dell’elenco ESTA e vuoi andare a New York o più generalmente negli States, l’ESTA è molto vantaggioso:

  1. Ottenere un ESTA è più semplice rispetto a un visto classico;
  2. È più economico rispetto al visto: quest’ultimo è molto costoso, mentre l’ESTA costa 14 dollari!

Ti dico subito che l’Italia fa parte dell’elenco. Di seguito puoi scaricare l’elenco completo dei 38 Paesi aderenti ESTA:

Elenco Paesi aderenti ESTA per USA

Scarica subito il pdf con la lista dei Paesi aderenti ESTA per sapere se puoi recarti negli USA senza chiedere il classico visto.

Con l’ESTA puoi visitare New York e tutti gli Stati Uniti per 90 giorni, per lavoro o per vacanza. Non puoi usarlo se sei uno studente: in tal caso occorre il VISA per studenti.

Un altro vantaggio dell’ESTA è che puoi fare la domanda completamente online, tutto quello che serve è:

  1. Passaporto in corso di validità;
  2. Carta di credito, di debito o conto Paypal per pagare online i famosi 14 dollari;
  3. I tuoi dati personali e occupazionali.

Costo

L’ESTA è molto economico: costa solo 14 dollari! La domanda puoi farla completamente online sul sito governativo degli USA (nei prossimi paragrafi ti spiego come fare). I 14 dollari puoi pagarli tramite:

  • Carta di credito oppure carta di debito (quindi va benissimo anche una carta prepagata tipo Postepay);
  • Oppure conto Paypal.

Adesso vediamo come richiedere l’ESTA online tramite il sito governativo USA.

Come fare richiesta

Procedura. Per richiedere l’ESTA devi collegarti al sito governativo ESTA e cliccare su New application:

Ora, se devi fare la richiesta per una sola persona, clicca su Individual application. Se devi farla per due o più persone clicca su Group of applications:

A questo punto il sistema ti chiede di accettare i vari disclaimers spuntando le apposite caselle, vai avanti e finalmente entri nella pagina dove inserire i tuoi dati e quindi compilare il modulo ESTA:

Dopo aver compilato la richiesta con i tuoi dati e delle altre eventuali persone, il sistema ti permette di pagare i famosi 14 dollari e di inviare la domanda.

Attenzione

Al termine della procedura, il sistema ti rilascia un codice univoco della tua pratica: conservalo perché ti servirà, sempre tramite il sito governativo, per controllare lo stato di avanzamento della pratica! Il fatto che tu abbia fatto richiesta e appartenga ai paesi ESTA significa che il governo USA ti concederà di entrare al 100%. I funzionari addetti controlleranno la tua domanda e, solo dopo questi controlli riceverai la risposta, se positiva o negativa!

Domande

Mentre compili il modulo online per la richiesta ESTA, il sistema ti chiede di rispondere a questo tipo di domande:

  • I sezione del questionario ESTA: dati personali del viaggiatore (nome, luogo e data di nascita, residenza, nome e cognome di madre e padre, ecc.);
  • II sezione del questionario ESTA: dati di viaggio (numero del passaporto, recapiti di una persona amica o familiare residente negli USA o in altro stato da contattare in caso di urgenza) e dati relativi alla tua posizione professionale;
  • III sezione del questionario ESTA: dati su moralità e salute (se soffri di malattie infettive, se hai mai avuto problemi con la giustizia o fatto uso di stupefacenti, ecc.).

Il questionario è molto semplice da compilare e la procedura è guidata.

Documenti

Per fare domanda di ESTA online occorrono i seguenti documenti:

  • Passaporto in corso di validità;
  • Carta di credito o debito (Visa, Mastercard, American Express, Diners, JBC) oppure un conto Paypal per pagare i 14 dollari del costo ESTA;
  • I tuoi dati personali;
  • I tuoi dati occupazionali più recenti, se richiesto dal sistema (se si tratta di un viaggio di lavoro).

Non serve null’altro: come vedi la richiesta dell’ESTA è molto semplice rispetto al classico visto.

Check status

Una volta inviata la domanda per l’ESTA, non sei immediatamente autorizzato a entrare negli Stati Uniti! Le cose non sono così semplici: gli Stati Uniti, così come tante altre nazioni, controllano gli ingressi, vogliono sapere chi tu sia, per quali motivi desideri recarti negli States, se hai precedenti penali e tutte le altre informazioni che hai compilato durante il questionario ESTA.

Di solito entro una decina di giorni hai la risposta, quindi cerca di compilare la domanda almeno due settimane prima del viaggio, per evitare spiacevoli inconvenienti.

Controllare stato pratica

Bene, ora che hai compilato la domanda ESTA, sicuramente non vedi l’ora di sapere se l’hanno approvata o rifiutata. Sul sito governativo puoi controllare in ogni momento lo stato della pratica. Basta che ti colleghi al sito ESTA gov, inserisci i dati richiesti e clicca su Recuperare la domanda:

Il sistema ti dice immediatamente a che punto è la tua pratica: se accettata, rifiutata oppure è ancora in stato di lavorazione. Come ti ho detto poc’anzi, cerca di fare la domanda almeno due settimane prima di partire, per essere sicuro di ottenere risposta entro la data di partenza.