L’immissione di dati online può essere un modo più semplice per iniziare a lavorare da casa. E in parte questo è vero, perché ci sono meno ostacoli per quanto riguarda competenze e livelli di istruzione: non servono lauree né conoscenze di programmazione di alto livello. Un’azienda che cerca un data entry è più interessato alla tua affidabilità e serietà che a una carriera lavorativa.

In questa guida completa sul lavoro online di inserimento dati ti spiego cos’è e come funziona, come si lavora, se e quando conviene intraprendere questa tipologia di attività, i pro e i contro, come diventare data entry ed esercitarti, infine come trovare un lavoro serio e affidabile.

Cos’è e come funziona

Un lavoro online di inserimento dati (data entry) comporta la digitazione di dati da una fonte all’altra, usando un pc. Per esempio, un’azienda ti può chiedere di inserire i dati dei suoi clienti in un database, oppure di spostare i dati dei clienti da un foglio Excel a una piattaforma internet.

Si tratta di un lavoro che non richiede troppe competenze, né difficili specifiche conoscenze tecniche, se non appunto una buona conoscenza del pc e una veloce capacità di digitazione, quindi la concorrenza è tanta: là fuori ci sono tante persone che stanno cercando un lavoro online di inserimento dati, a fronte di non tantissime aziende che lo offrono.

Alla luce di ciò, la paga delle volte è piuttosto bassa. Trattandosi di un lavoro che non richiede particolari abilità, le aziende sono disposte ad affidarlo anche a persone che non parlano un perfetto italiano, all’estero. Quindi se stai cercando un lavoro che ti faccia diventare benestante, allora sposta subito la tua attenzione altrove, perché non è questo il lavoro che fa per te.

Se invece stai cercando un lavoro che ti permetta di arrotondare, di portare a casa un gruzzoletto e sei disposto a lavorare tanto, allora puoi tentare questa strada. Le aziende richiedono velocità e precisione, quindi devi lavorare sulla quantità: ti chiedono un tot di inserimento dati al giorno e ti offrono un compenso su quella specifica quantità.

Esempio

Devi inserire 100 recapiti e indirizzi telefonici e l’azienda te li paga 10 euro, indipendentemente dal numero di ore che ci metti per lavorare. Quello che importa all’azienda è la quantità e non il tempo che hai impiegato: che tu ci metta mezz’ora o due ore, la paga è la stessa. Ecco perché la velocità è molto importante in questo lavoro.

Come si lavora

Fare il data entry significa essere veloce e accurato perché molte aziende pagano solo in base al numero di sequenze di tasti corrette eseguite. Le competenze di base necessarie (requisiti) per trovare lavoro come data entry sono:

  1. Velocità di digitazione;
  2. Abilità informatiche di base;
  3. Esperienza nel lavoro con l’elaborazione di testi, database e software di presentazione;
  4. Un buon computer con connessione internet veloce;
  5. Un cellulare.

Inoltre, questo tipo di lavoro non richiede grandi background scolastici o professionali, se non appunto l’uso del pc. Questo lo rende un lavoro accessibile praticamente a chiunque sia interessato a lavorare online: le barriere all’entrata sono davvero poche, ecco perché ci sono tantissime persone che cercano questo tipo di lavoro.

Serio

E ora passiamo a un’altra nota dolente: la serietà. Purtroppo in giro, sopratutto sui social network, pullula di persone che offrono lavoro di inserimento dati. Quando poi vai a chiedere loro info per il lavoro, capisci subito che non si tratta di inserimento dati, ma di vendita diretta, che sia di miracolose creme dimagranti, integratori salvavita, e tanto altro ancora.

In pratica ti chiedono di postare sui social le tue foto in cui felicissima decanti i miracoli di quei prodotti e, non di meno, di trovare dei collaboratori che lavorino sotto di te, esattamente come sta facendo quella persona che ti sta parlando dell’attività. A volte ti offrono anche la possibilità di gestire un tuo e-commerce online, a volte te lo offrono gratis, molte altre volte a pagamento.

Allora, non è un reato vendere questo tipo di prodotti, che siano veramente miracolosi o meno. L’importante è dirlo chiaramente: quindi, perché pubblicare su internet annunci di offerta lavoro online di inserimento dati, quando poi si tratta di vendita? Certo, la vendita poi richiede l’inserimento dell’ordine, ma quella è un’attività accessoria e conseguente alla vendita!

Quindi, se non stai assolutamente cercando un lavoro di vendita online, scansa questo tipo di offerte. Se rispondi a un annuncio di lavoro in cui dicono di cercare personale per lavoro di inserimento dati, lavoro da casa inserimento codici e poi quando vai a chiedere ti dicono che devi vendere, allora salutali subito.

E magari chiedigli di essere più sincero la prossima volta che pubblica un annuncio di lavoro. Ma d’altronde questa tipologia di annunci è fatta proprio come “esca”: si propone un lavoro di inserimento dati, ma poi si tratta di vendita.

Tra le tante persone che rispondono all’annuncio, qualcuno accetterà. Detto ciò, ci sono sicuramente tante aziende serie là fuori, che ti dicono subito come stanno le cose e tra queste puoi trovare il lavoro online di inserimento dati che stai cercando.

Opinioni

Ora, supponiamo che tu finalmente abbia trovato un vero lavoro di inserimento dati, cosiddetto data entry, che non abbia nulla a che fare con la vendita online. Ci sono molte aziende e siti affidabili che offrono lavori di data entry che puoi svolgere da casa. La serietà di un’azienda si nota da un aspetto molto importante: non ti chiede soldi per entrare.

Attenzione

Un’azienda seria, che sia online o no, fornisce ai suoi dipendenti e collaboratori tutto l’occorrente per iniziare a lavorare. Altrimenti, se ti sta chiedendo di comprare qualcosa, significa che ti sta trattando come un cliente, anzi, sei un cliente più che un collaboratore.

Conviene

Ti stati chiedendo quale sia la reale convenienza di lavorare online da casa. Come per tutti i lavori, ci sono i pro e i contro, analizziamoli insieme partendo dagli svantaggi:

  • La paga non è alta. Si tratta di un lavoro che richiede poche abilità, quindi non è pagato come una mansione altamente qualificata;
  • Delle volte i contratti sono precari. Non è facile trovare chi ti assuma a tempo indeterminato.
  • C’è tanta concorrenza. Le persone che cercano lavoro online sono tantissime. Ci sono tante persone che per vari motivi non possono spostarsi da casa (mamme con bambini piccoli, oppure che assistono persone anziane, ecc.) e quindi c’è tanta domanda di lavoro a fronte di un’offerta più limitata.

Vediamo ora i vantaggi:

  • Poter gestire il tuo tempo come meglio credi;
  • Non dover prendere la macchina, prepararti la mattina, affrontare il traffico e le condizioni meteorologiche. La tua sedia e la tua poltrona sicuramente sono molto più comode di quelle di un ufficio;
  • Avere la tua indipendenza.

La tua convenienza quindi, dipende da quanto questi fattori incidono sulla tua vita, familiare e lavorativa.

Come diventare

Un addetto all’inserimento dati è un impiegato che inserisce e aggiorna dati in un sistema informatico, di solito si tratta di dati cartacei da inserire sul pc. Solitamente le aziende non richiedono particolari attestati, è sufficiente un diploma di scuola superiore di qualsiasi tipo. La cosa più importante è la velocità di digitazione al pc.

Ecco, questo è molto importante: cerca di mettere in pratica le tue abilità di inserimento dati per aumentare la velocità e ridurre gli errori. Non di rado le aziende prima di assumere richiedono di superare un test, che ruota appunto proprio attorno alla velocità di inserimento dei dati.

Dove trovare

Puoi cercare lavoro come data entry nei seguenti modi:

  • Internet, sugli appositi siti di ricerca lavoro;
  • Presso le bacheche universitarie dove affiggono le offerte di lavoro.

Newsletter

Ricevi gratuitamente le nuove guide di economia e di finanza di Soldioggi.it direttamente al tuo indirizzo email.

Dichiaro di aver letto e accettato le condizioni dell'informativa della privacy