A volte può essere utile verificare la validità di una partita IVA, sopratutto quando si compiono operazioni intracomunitarie (acquisto o vendita di beni/servizi). Altre volte invece, anche se siamo in ambito nazionale, può essere utile sapere se il numero di partita IVA che ci è stato comunicato da un’azienda è corretto.

In questa guida completa sulla ricerca partita IVA ti spiego come verificare innanzitutto la validità di una partita IVA comunitaria (iscritta quindi al VIES – Vat Information Exchange System), ti spiego poi come risalire alla partita IVA dal nome di un’azienda, dal codice fiscale ed infine dal nome e cognome di una persona, se e quando è possibile.

Comunitaria

Grazie all’Agenzia delle Entrate, puoi verificare una partita IVA appartenente a qualsiasi stato della Comunità Europea. Per farlo devi semplicemente collegarti a questo link Agenziaentrate.gov, selezionare lo stato che della partita IVA (per esempio Lituania) e quindi inserire il numero. Infine cliccare su Invia: il sistema ti dirà a chi appartiene la partita IVA e le altre informazioni disponibili:

Da nome azienda

Conosci il nome dell’azienda (la cosiddetta “denominazione” o “ragione sociale”, ma non la partita IVA. Purtroppo al momento non esiste uno strumento di ricerca online messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate. Hai comunque alcune possibilità, che potrebbero esserti di grande aiuto:

  1. Sito internet. Ormai qualsiasi attività ha un sito internet: dall’agenzia di comunicazione alla pizzeria sotto casa, dal bar della stazione alla boutique di abiti da sposa. Dunque, inserisci su Google il nome dell’azienda e la città, per esempio “Bar dello sport Milano” e ti usciranno una serie di risultati. Se quell’azienda ha un sito internet, è molto probabile che abbia inserito la partita IVA, nella parte bassa dell’home page oppure nella sezione “Contatti”.
  2. Sito  Registroimprese.it. Un altro servizio che potrebbe esserti utile è quello messo a disposizione dal sito Registroimprese.it. Inserisci il nome dell’azienda nell’apposito spazio e poi clicca su Cerca:

Da codice fiscale

Se possiedi il codice fiscale di una persona e costei è anche titolare di una partita IVA, purtroppo tramite il codice fiscale non puoi risalirci (ma fra poco vedremo che una possibilità c’è…). Il codice fiscale infatti è un numero che identifica la persona, mentre la partita IVA identifica l’attività. Tant’è che chi ha una partita IVA, per esempio sotto forma di ditta individuale, non può usare solo il codice fiscale nei documenti aziendali, ma deve necessariamente inserire anche la partita IVA.

Se hai un codice fiscale, l’unica cosa che puoi fare è verificare che sia valido, ma questo non ha alcun collegamento con la partita IVA. Puoi verificare la validità di un codice fiscale sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Suggerimento

C’è un piccolo metodo per risalire alla Partita IVA partendo dal codice fiscale: all’interno del portale Fatture&Corrispettivi c’è un servizio per recuperare la P.IVA e la Ragione Sociale dal Codice Fiscale.

Da nome e cognome

Se possiedi il nome e cognome di una persona, non è possibile verificare il possesso o meno della partita IVA. Risalire ai dati di una persona avendo solo nome e cognome non è possibile. Al contrario, è possibile, avendo un numero di partita IVA, sapere a chi appartiene, per esempio grazie al servizio di verifica partita IVA VIES, ma questo è valido solo per le partite IVA che compiono operazioni con Paesi comunitari.

Newsletter

Ricevi gratuitamente le nuove guide di economia e di finanza di Soldioggi.it direttamente al tuo indirizzo email.

Dichiaro di aver letto e accettato le condizioni dell'informativa della privacy