Vendere biglietti concerti

Hai comprato il biglietto per il concerto della tua band preferita e hai aspettato quel giorno settimane, mesi. Purtroppo però, non puoi più andarci, per un motivo o per l’altro perderai il concerto. Sei costretto a rinunciare anche ai soldi spesi per il biglietto? Fortunatamente no: nella maggior parte dei casi puoi rivenderlo.

In questa guida completa su come vendere biglietti concerti ti spiego come fare, su quali siti rivenderli, soprattutto come operare legalmente, come venderli su eBay o su Facebook ed infine cosa fare se possiedi un biglietto nominativo, ossia intestato specificatamente a te.

Legale

Il bagarinaggio è quel fenomeno di acquisto in blocco di biglietti, per poi rivenderli a un prezzo più alto a ridosso del concerto, quando ormai biglietti disponibili non ce ne sono più. Questo fenomeno da vita a un mercato nero, che va a scapito dei musicisti e di tutto il mondo della musica.

Tu hai comprato il biglietto fermamente convinto di andarci, ma per cause di forza maggiore devi rinunciare al concerto che attendevi con ansia. In questo caso puoi rivendere il tuo biglietto: sul web ci sono tanti modi perfettamente legali per aiutare le persone come te che non possono più partecipare a un concerto e non vogliono perdere i soldi pagati per l’acquisto del biglietto.

Come fare

Hai comprato dei biglietti sei mesi fa, ma ora che la data è alle porte sei sicuro di non poterci partecipare? Cercare di scoprire come vendere online i tuoi biglietti indesiderati, può essere come fissare un abisso senza fine: esistono tanti siti di biglietti, applicazioni e piattaforme dedicate, dunque scegliere quella giusta può generare confusione.

Non preoccuparti, abbiamo creato un elenco di suggerimenti utili che vale la pena leggere.

  1. Prova a rivendere il biglietto alla vecchia maniera: chiedendo ad amici, parenti e colleghi. Magari proprio vicino a te c’è qualcuno che avrebbe voluto partecipare al concerto ma i biglietti sono esauriti.
  2. Cerca un buon sito dove rivendere i tuoi biglietti.
  3. Usa i social media. Pubblica un post su Facebook, Instagram, Twitter: grazie ai social hai accesso a una moltitudine di persone, potresti trovare quella che fa per te.

Dove

L’utilizzo delle piattaforme online è molto semplice: tutto quello che devi fare è registrarti con la tua email, inserire una username e la password. Dopo aver completato la registrazione cliccando sull’email di conferma che il sito ti invia, puoi aggiungere il tuo annuncio inserendo il ticket da vendere e le modalità di pagamento (Paypal, bonifico…).

Ci sono vari siti online facili da usare per la rivendita di biglietti in modo legale. I migliori sono i seguenti:

  • eBay;
  • Facebook;
  • Last minute;
  • Viagogo;
  • Ticketone;
  • Mywayticket.

eBay

eBay è un sito e-commerce che ha un’apposita sezione dedicata alla vendita di biglietti online ed è questa: eBay biglietti per concerti e festival. Vendere un biglietto su eBay è facilissimo:

1. Registrati a eBay con la tua email, scegli username e password;

2. Clicca in alto a sinistra su Vendi:

3. Nella sezione Cosa vuoi vendere, inserisci nell’apposito spazio un titolo descrittivo dell’annuncio che vuoi creare, per esempio “Vendo 2 biglietti concerto U2 del 10 luglio 2021 a Milano” e clicca su Vendi:

4. A questo punto il sito ti permette di creare l’inserzione, ossia l’annuncio di vendita, inserendo eventualmente una foto, una descrizione più particolare:

5. Stabilisci il prezzo. Puoi decidere se inserire:

  • Un’asta, dove le persone interessate offrono un prezzo e vince chi ti offre di più alla scadenza dell’asta (decidi tu la durata dell’asta: 2 giorni, 7 giorni. ecc.);
  • Il Compralo subito, ossia inserisci un prezzo a cui sei disposto a vendere il biglietto per esempio 30 euro e se c’è qualcuno interessato lo compra subito, senza asta, a 30 euro si aggiudica subito il biglietto (o i biglietti).

6. Stabilisci le modalità e le spese di spedizione, se inserire spese gratuite (quindi a tuo carico), oppure a pagamento a carico del cliente. Chiaramente tu devi occuparti della spedizione, ma il prezzo te lo paga l’acquirente, sommato al prezzo dei biglietti. Per esempio, i biglietti costano 80 euro e in più aggiungi 10 euro di spedizione. Chi compra i biglietti deve pagarti 90 euro:

Una volta compilata la tua inserzione, devi solo proseguire e eBay mette subito in vendita il tuo oggetto. Dal tuo account eBay puoi controllare l’inserzione appena pubblicata e seguire le offerte. Un’email ti avvisa appena qualcuno compra.

Tra le modalità di pagamento puoi scegliere di ricevere il denaro via Paypal oppure via bonifico bancario/postale. se scegli di essere pagato via Paypal, appena l’acquirente paga, tu ricevi subito il denaro sul tuo conto Paypal (ricevi un’email di avviso).

In caso di bonifico, eBay ti avvisa della vendita con un’email, ma chiaramente per ricevere il denaro devi attendere i tempi bancari di un bonifico. Appena hai ricevuto il denaro, puoi occuparti della spedizione del prodotto, in questo caso i biglietti.

Tariffe

Vendere su eBay ha un costo. Qui trovi tutte le informazioni sulle tariffe applicate da eBay.

Facebook

Facebook è uno dei social network più conosciuti. Ci sono gruppi Facebook ad hoc, cerca per esempio “Compro vendo biglietti concerto” e altri gruppi simili. Iscriviti al gruppo, pubblica un post del tipo “Ciao a tutti, vendo 3 biglietti del concerto degli Ue a Milano per il giorno 01 maggio 2021. Prezzo a biglietto euro XX.”

Le persone interessate possono contattarti sotto il post oppure in privato su Messenger. E lì potrete accordarvi su tutto: modalità di pagamento, spedizione, ecc. Insomma, Facebook è un luogo di incontro tra venditori e compratori. Vendendo tramite un gruppo FB non dovrai pagare alcuna tariffa.

Nominativi

Alcuni organizzatori di concerti, ora li vendono solo nominativi: se decidi di comprare un biglietto, devi comunicare nome e cognome e quel biglietto sarà intestato a quella precisa persona. Quindi, se hai il biglietto di un concerto e non puoi più partecipare, devi innanzitutto controllare se è nominativo o no. Semplicemente devi vedere se sul biglietto c’è il nome degli acquirenti.

Se il biglietto è nominativo, allora devi verificare le condizioni di cambio nominativo dell’organizzatore del concerto. Le regole di cambio nominativo non sono sempre uguali per tutti i concerti, ma cambiano in base all’organizzatore, indipendentemente dal sito da cui hai comprato i biglietti.

Per esempio, se hai comprato su TicketOne dei biglietti per concerto degli U2 e dei biglietti per concerto dei Queen, può essere che ogni concerto abbia le sue regole di cambio nominativo.

Tutto quello che devi fare quindi, è collegarti al sito dove hai acquistato il biglietto e verificare le condizioni di modifica nominativo dell’organizzatore. Di solito si può procedere con il cambio nominativo direttamente online, seguendo le istruzioni. Per il cambio nominativo è necessario il numero d’ordine: se si tratta di un biglietto cartaceo lo trovi direttamente sul biglietto. Se hai comprato il biglietto online potresti trovarlo sul biglietto oppure sull’email di avvenuto acquisto quando lo hai comprato.

Dopodiché, il giorno del concerto, il nuovo utilizzatore deve presentarsi in cassa con:

  1. Biglietto originale;
  2. Suo documento di identità;
  3. Ricevuta di cambio nominativo che il sito ha inviato via mail.